A Sima 2017 le start up più innovative per l’agricoltura

Dai droni agli strumenti di misura, dai robot ai sensori, ma anche social network e piattaforme on line pensate per le imprese agricole. Queste alcune delle innovazioni in mostra al Sima di Parigi

Sima

L’innovazione sarà il tema centrale del prossimo salone Sima in programma dal 26 febbraio al 2 marzo 2017 al Parco delle Esposizioni di Paris-Nord Villepinte. Alla fiera saranno presentate alcune start-up francesi e internazionali. E dato che il tema dell’edizione 2017 è “Essere agricoltore tra 10 anni“, una quindicina di esse si daranno appuntamento all’interno del Villaggio Start-up, in partnership con La Ferme Digitale. Si tratta di uno spazio che mette sotto i riflettori le piattaforme di networking, comparatori on line, software gestionali, fornitori di servizi, applicazioni. Altri giovani talenti saranno da scoprire negli stand, percorrendo le corsie del salone. Cosa li accomuna? Sono tutti portatori di soluzioni innovative in sintonia con un settore agricolo in pieno cambiamento. Ecco un elenco delle start-up.

Elettronica imbarcata, Nuove tecnologie
Airinov: pioniere del drone agricolo, propone il primo sensore di misura della crescita delle colture, sviluppato in partnership con l’Inra.
Carbon Bee: strumento di misura della salute del vegetale, che permette di ottimizzare i trattamenti e la gestione delle malattie raccogliendo i dati da un drone, un robot o un trattore.
ConnectAgri.fr: oggetto connesso che calcola automaticamente l’utilizzo di ogni attrezzo per facilitare i conti relativi all’utilizzo condiviso delle attrezzature agricole.
Exotic Systems installa nei veicoli, negli edifici e nei campi soluzioni connesse per aiutare e migliorare l’efficacia del lavoro agricolo ed il rendimento di tutti i procedimenti agricoli.
Naïo Technologies: robot agricoli e strumenti elettrici per aiutare le aziende agricole nelle loro lavorazioni, alleggerendo il carico di lavoro, ottimizzando la reddittività delle aziende agricole e limitandone l’impatto ambientale.
Sunibrain: robot con intelligenza artificiale che aumenta la precisione di gestione delle centrali a pannelli solari per raggiungere il rendimento ottimale.
Visio-Green Agriculture: soluzioni connesse (sensori, analisi dei dati, app…) per migliorare l’efficacia operativa delle aziende agricole.
Weenat: soluzioni che integrano sensori connessi che trasmettono in tempo reale le informazioni agronomiche e meteorologiche dell’appezzamento, abbinate ad un app e a strumenti di aiuto alla decisione.

Servizi e consulenza
Agriconomie.com: primo mercato on line dedicato al 100 % alle forniture per gli agricoltori (sementi, pezzi di ricambio, attrezzature, concimi…).
Agrifind : piattaforma di networking che permette agli agricoltori iscritti al sito di valorizzare il proprio know-how presso altri agricoltori alla ricerca di una risposta sul campo.
ComparateurAgricole.com : primo comparatore agricolo on line su cui gli agricoltori possono vendere i loro raccolti di cereali e comprare i concimi.
E-farm.com : fornitore di servizi completi per la commercializzazione mondiale di macchine agricole di seconda mano.
Ekylibre : software di gestione dell’azienda agricola per l’agricoltura di domani la cui finalità è quella di liberare gli agricoltori dagli adempimenti amministrativi (in media 500 ore all’anno).
PiloterSaFerme.com : piattaforma di sostegno alla decisione che consente di modellizzare, a partire da un algoritmo del proprietario, strategie commerciali (acquisto/vendita) personalizzate.

Piattaforme di scambio, assistenza alla gestione
365Farmnet.com: piattaforma social che mette in relazione competenze, informazioni e risorse per consentire all’agricoltore di guidare la propria azienda agricola e di gestire i propri partner con un solo software.
Easystocktyre.fr: prima piattaforma di networking sviluppata per gli operatori della distribuzione di pneumatici agricoli (rivenditori specializzati e concessionari agricoli).
Meshectares.com: sito internet che facilita l’approvvigionamento delle imprese agricole (concimi, sementi, componenti, attrezzature per l’allevamento…), fornisce informazioni e facilita le interazioni tra operatori del settore.
Sencrop: piattaforma social agro-meteo connessa a stazioni di rilevamento e a sensori e collegata a strumenti di aiuto alla decisione.
VotreMachine.com : primo sito per noleggiare le attrezzature agricole che permette alle aziende agricole di noleggiare le attrezzature di cui non hanno una necessità continua o che non possono acquistare.

Sviluppo sostenibile
Enerbioflex: studio d’ingegneria specializzato nel sovraconsumo energetico che analizza e aiuta a ridurre il consumo d’energia diretta (elettricità, olio combustibile, gas e biomassa) della fattoria.
Diimotion: sistema d’iniezione diretta, per una nebulizzazione più efficace ed ecologica, in grado di gestire ogni prodotto, in polvere e liquido, con un tempo di reazione vicino al secondo.

In contemporanea, il Village Start-up organizzerà numerosi workshop, proposti da La Ferme Digitale, che consentiranno di confrontarsi su argomenti di attualità:

  • Tendenza Green, agricoltura sostenibile : una nuova terminologia si è affacciata negli ultimi anni (AMAP, consumo a km 0, bio, consumo responsabile…). Decodifica dei termini e confronto tra consumatori e produttori.
  • La distribuzione agricola di domani : come costituirà un valore per l’agricoltore, le aziende del settore ed il consumatore finale?
  • Gli oggetti connessi : nuovi gadget o autentici amici dell’agricoltore?
  • Il finanziamento nel settore agricolo : gli attori tradizionali investono ormai su beni non tangibili (software, intelligenza artificiale, ecosistemi innovativi, start-up, ecc.). Perché l’agricoltura rimane un investimento perenne?

Pubblica un commento