Nova in campo 2016, le tecnologie di Trelleborg

Ecco una breve descrizione delle tecnologie presentate durante l’evento in campo del 21/07/2016 all’azienda agricola “Il raccolto” di Bentivoglio (Bo)

TM1060
pneumaticiTrelleborg ha dimostrato in campo gli assoluti contenuti tecnologici dei suoi prodotti. Da sempre, attraverso la ricerca, persegue il miglioramento continuo delle prestazioni dei suoi pneumatici, per aumentare la resa e preservare il suolo per un’agricoltura sempre più sostenibile. Seguendo questi principi base, i tecnici hanno messo a disposizione per incrementare le rese di tutti gli agricoltori un prodotto dalle aspettative straordinarie perché somma tra le sue caratteristiche tutti i vantaggi della Progressive Traction technology e della Blue Tyre Technology nella serie tecnica/60.
Analizzandoli separatamente si capisce perché il TM1060 può veramente contribuire in modo importante alla remuneratività aziendale. La definizione ovviamente si riferisce alla riduzione di quella parte di costi variabili legati al lavoro dei pneumatici cioè alla resa agronomica per effetto della riduzione del compattamento, alla loro resa oraria, al contributo che possono offrire sul tempo necessario per svolgere un certo tipo di lavoro, alla riduzione di consumo di carburante assorbito durante il lavoro stesso. Il TM1060 è un pneumatico di rapporto di aspetto 0,60 che sviluppa una miglior ripartizione del carico sulla sua impronta al suolo. Il diretto rapporto con la resa agronomica del terreno si basa sul fatto che una maggior impronta basata sulla larghezza del pneumatico in luogo della sua lunghezza, determina un carico specifico per cm2 minore di quello che può essere un carico medio di una impronta lunga.
La Progressive Traction è una rivoluzionaria soluzione che si basa sulla presenza di un doppio rampone che determina un “doppio momento” di trazione attraverso una “doppia ancora”. Questa maggiore solidità dei ramponi si tramuta in minor perdita di energia derivante dalla loro deformazione in trazione. Ma non è tutto, perché il doppio rampone contribuisce a eliminare “l’effetto spazzola” particolarmente sentito a pneumatico nuovo. Il risultato più evidente sarà una maggior resa in termini di Km percorsi su strada, ed un maggior confort per l’operatore. Non ultimo, ma ancor più importante pregio del TM1060, è la tecnologia con cui è stato progettato. Infatti, la struttura e i materiali utilizzati secondo la Blue Tyre Technology seguono la normativa VF (Very high Flexion) che offre la possibilità, relativamente al pneumatico standard opzionale per caratteristiche dimensionali, di utilizzare a parità di carico, una pressione di gonfiaggio inferiore del 40% o, al contrario, utilizzare una carico del 40% superiore a parità di pressione.

Pubblica un commento