Nova Agricoltura 2017, sei appuntamenti dedicati all’innovazione

Le giornate in campo in giro per l’Italia per presentare le innovazioni più recenti a disposizione degli agricoltori che vogliono aumentare la redditività delle loro aziende, semplificare la gestione delle lavorazioni e migliorare l’impronta ambientale delle pratiche agricole

prosecco

Tornano anche quest’anno le giornate dimostrative di Nova Agricoltura, il progetto di informazione e formazione curato da Edagricole con il supporto della redazione, delle riviste cartacee e degli strumenti web. Sei appuntamenti gratuiti per raccontare, mostrare e far toccare con mano tutte le soluzioni più innovative a disposizione degli imprenditori agricoli che vogliano dare una svolta alla loro attività, anche in vista delle nuove direttive europee sull’agricoltura, sempre più indirizzate verso l’innovazione e la sostenibilità ambientale. Durante le giornate sul campo, accompagnati da docenti universitari, esperti a vario titolo dei temi affrontati e dai giornalisti del settimanale Terra è Vita, si parlerà di tecniche agronomiche all’avanguardia, di macchine e tecnologie di ultima generazione e di legislazione, per promuovere lo sviluppo del settore. Sei tappe che abbracceranno tutta l’Italia cercando di soddisfare le esigenze dei diversi territori, ognuno con la propria vocazione produttiva.

campoLa prima data da segnare in rosso sul calendario è l’1 aprile. All’agriturismo “San Martino” (Via del Poggino 15, Ponsacco, Pisa) si svolgerà la seconda edizione di Nova Agricoltura in oliveto, durante la quale si parlerà di potatura e agricoltura sostenibili, distribuzione mirata di agrofarmaci e fertilizzanti, smart farm, irrigazione, raccolta, controllo delle infestanti, lavorazione del terreno, macchine per la potatura e gestione delle malerbe. Clicca qui per iscriverti

 

 

 

 

campoIl 18 maggio sarà la volta della prima edizione di Nova Agricoltura in fienagione all’azienda cooperativa “Il raccolto” nella frazione Bonconvento di Sala Bolognese (BO). La maggior qualità e produttività del fieno è sempre più richiesta, soprattutto per le produzioni agroalimentari d’eccellenza. Per ottenerla è necessario curare ancora di più il grado di essiccazione, moderare l’aggressività degli elementi lavoranti sulle foglie, limitare al minimo l’inclusione di corpi estranei in fase di raccolta, aumentare la velocità di avanzamento delle macchine e la movimentazione delle balle. Durante la giornata si parlerà quindi di sensori di umidità, macchine che dialogano con la trattrice e viceversa e più in generale di meccanizzazione della fienagione, aspetti che incidono in maniera fondamentale sulla qualità del prodotto e sulle performance, sui quali c’è ancora molto potenziale inespresso. Clicca qui per iscriverti

 

 

 

campoL’8 giugno sarà la giornata dedicata a Nova Agricoltura in vigneto nell’accogliente cornice della tenuta Sant’Anna in via Monsignor P.L. Zovatto, 71 a Loncon di Annone Veneto (VE). Nel cuore di uno dei comprensori più dinamici della viticoltura italiana (il territorio del Prosecco Doc e Docg) Nova Agricoltura guiderà i partecipanti alla scoperta di soluzioni tecniche in grado di coniugare sostenibilità economica e rispetto ambientale. Siu parlerà quindi di viticoltura di precisione, difesa sostenibile, gestione impianto, riutilizzo sarmenti, gestione del suolo e del sottofila, nutrizione sostenibile, gestione della chioma. spollonatura, pacciamatura, concimazione mirata a rateo variabile basata non più soltanto sui dati storici, ma on demand, in funzione cioè delle reali esigenze della vite in quel preciso momento. Potatura verde, cimatura, palizzatura, defogliatura e defogliatura a rateo variabile. Clicca qui per iscriverti

 

 

campoIl 17 giugno escursione in Lombardia. Negli spazi della Comunità montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino Riviera in via Fornace Merlo 2 a Barzio (LC), andrà in scena la prima edizione di Nova Agricoltura in montagna un evento pensato per aiutare le imprese agricole delle comunità montane a crescere. Saranno allestiti cantieri forestali di esbosco, cantieri da fienagione basati su operatrici monoasse, cantieri da raccolta del fieno basati su carro autocaricante, rotoimballatrice da montagna e imballatrice convenzionale. Ci saranno dimostrazioni di ingegneria naturalistica di agricoltura non zootecnica e si potranno vedere macchine forestali per movimentazione e trasporto, attrezzature per la gestione della legna da ardere, per la stalla di montagna e per l’alpeggio. Clicca qui per iscriverti

 

 

 

campoIl 28 giugno si tornerà in Emilia Romagna per Nova Agricoltura in frutteto e precisamente alla tenuta Zenzalino in Via Bologna a Copparo (Fe). Anche la frutticoltura non può prescindere dall’innovazione, in quanto deve far convivere il contenimento dei costi e la gestione e la salvaguardia dell’ambiente, pena l’esclusione dal mercato. Durante la giornata si parlerà quindi di distribuzione mirata di agrofarmaci e fertilizzanti, smart farm, irrigazione, agricoltura sostenibile, raccolta, lavorazione del terreno, macchine per la potatura e gestione delle infestanti, agevolatrici per la raccolta e potatura, protezione antigrandine e nuove varietà. La giornata è organizzata in collaborazione con Apoconerpo, la più grande realtà europea del settore ortofrutticolo. Clicca qui per iscriverti

 

 

 

 

campoIl sesto appuntamento del 2017 sarà il 20 luglio al centro di ricerche per la cerealicoltura (Cer) del Crea di Foggia per Nova Agricoltura in campo l’evento più atteso dalla community di Nova Agricoltura che celebra la smart farm. Il focus della giornata sarà quindi sull’agricoltura conservativa (semina su sodo, strip till, minima lavorazione); agricoltura di precisione (GPS, sistemi di guida satellitare, distribuzione mirata di agrofarmaci e fertilizzanti, droni); smart farm (gestione dei dati di raccolta e del suolo); irrigazione di precisione, agricoltura sostenibile, raccolta, controllo delle infestanti, genetica innovativa. Per quanto riguarda le produzioni i focus di quest’anno saranno i cereali a paglia (grano duro) e il pomodoro da industria.
I presenti potranno vedere all’opera e in esposizione macchine per la lavorazione sostenibile del terreno, seminatrici di precisione, seminatrici su sodo, trattori, mietitrebbie, spandiconcime, irroratrici per la distribuzione di agrofarmaci, sistemi di guida satellitare, GPS, sistemi di guida automatica, sistemi per la raccolta dati e mappe di produzione, mappe di vegetazione e dei suoli, sistemi di irrigazione a goccia, rotoloni, agrofarmaci sostenibili, fertilizzanti, sementi, macchine per la distribuzione sostenibile del digestato, preparatori combinati, decompattatori, erpici, coltivatori, ripuntatori, seminatrici combinate, penumatici a basso impatto e trattori ad elevate prestazioni. Clicca qui per iscriverti

Pubblica un commento