La vera agricoltura va in video

COLTURA&CULTURA

Smart Actions 2014 si è conclusa con un concerto al Teatro Carignano di Torino sostenuto da Bayer CropScience. Per Bayer è stata l’occasione di segnalare il successo del nuovo portale www.colturaecultura.it che vuole raccontare a tutti che cosa è la vera agricoltura, nei suoi valori tecnologici e di innovazione. Coltura&Cultura


C.d.A., Terra e Vita
TV_14_24_Caccioni

Smart Actions 2014 si è conclusa
con un concerto al Teatro Carignano
di Torino sostenuto da Bayer CropScience.

Per Bayer è stata l’occasione di segnalare
il successo del nuovo portale
www.colturaecultura.it che vuole raccontare a tutti che cosa è la
vera agricoltura, nei suoi valori tecnologici e di innovazione.
Coltura&Cultura è nata nel 2007 come una collana di libri
sostenuta da Bayer Crop Science, collana che oggi conta 15
titoli sulle principali colture italiane, scritti da 600 fra i maggiori
esperti nazionali e internazionali. Il grande passo è stato negli
ultimi due anni la costruzione del sito dedicato soprattutto ai
consumatori, dove si possono gratuitamente scaricare, previa
iscrizione al sito, i libri editi ma anche trovare tante notizie sui
prodotti agricoli italiani.

Il sito parla di agricoltura italiana, quella “vera”, che non è
solo produzione, ma anche fonte di alimentazione e benessere,
trasmissione di tradizioni e
cultura, custode del territorio
e dell’estetica paesaggistica,
sorgente di emozioni
legate ai valori inimitabili
che ci sono riconosciuti nel
mondo. Successo anche
per i video di Coltura&Cultura
visibili sul sito. Si tratta
di brevi filmati (34
minuti) in cui l’agronomo Duccio Caccioni
spiega la “ricetta degli ingredienti”. Se di fatto decine di trasmissioni
TV e centinaia di articoli spiegano ai consumatori
come preparare quello che mangiamo, pochi o nessuno aveva
reso noto come nasce quello che utilizziamo per cucinare. I brevi
documentari riprendono soprattutto gli aspetti della produzione
legati all’innovazione, quasi sempre sconosciuti al consumatore.
Una “ricetta degli ingredienti” che piace tanto: in pochi mesi
solo su YouTube i contatti sono stati oltre 20.000.

Pubblica un commento