Rovo

Liste varietali

  Cultivar di rovo valutate positivamente Arapaho (precoce) Pregi: medio-scarsa vigoria, con buona emissione di polloni inermi. Resistente alla ruggine. Buone le caratteristiche organolettiche.   Difetti: produttività medio-scarsa; in alcuni casi le more hanno forma irregolare. Sensibile a Phoma spp. che provoca il disseccamento della parte terminale del tralcio. Polloni


rovo

 

Cultivar di rovo valutate positivamente

Arapaho (precoce)
Pregi: medio-scarsa vigoria, con buona emissione di polloni inermi. Resistente alla ruggine. Buone le caratteristiche organolettiche.

 

Difetti: produttività medio-scarsa; in alcuni casi le more hanno forma irregolare. Sensibile a Phoma spp. che provoca il disseccamento della parte terminale del tralcio. Polloni facilmente allettabili.

 

Loch Tay (medio-precoce)

 

Pregi: media attitudine pollonifera e portamento semi-eretto, inerme, vigorosa, ha polloni lunghi, orizzontali e sottili. Il frutto è nero, tondeggiante, mediamente lucido con buona uniformità di colore, di peso medio di 6,1 g, lunghezza e diametro medi, rispettivamente di 27 mm e 21 mm. Si propaga molto facilmente per margotta di punta (capogatto).

 

Difetti: l’eccessiva vigoria può intralciare le operazioni colturali, le more hanno scarsa consistenza e sono di forma disomogenea, tendono a staccarsi dalla pianta a maturità.

 

Natchez (medio-precoce)

 

Pregi: Cultivar eretta con frutto di media pezzatura, attraente, tralci inermi, dotata di buon equilibrio zuccheri/acidi. Pianta mediamente produttiva.

 

Difetti: segnalati sporadici problemi di disomogeneità nello sviluppo delle drupeole e messa a frutto.

 

Lochness (Nessy®) (intermedia)

 

Pregi: vigorosa, con tralci inermi, molto produttiva a maturazione scalare. More di buone caratteristiche organolettiche.

 

Difetti: Suscettibile a Rubus Stunt Phytoplasma, molto sensibile a Botrytis sulle more.

 

Apache (intermedia)

 

Pregi: portamento eretto, vigoria elevata, media attitudine pollonifera. Inerme, con rami anticipati poco numerosi ma molto lunghi. Il portamento dei racemi fruttiferi facilita la raccolta. Frutto nero intenso, ovale stretto, forma e pezzatura uniformi e consistenza elevata. Colore uniforme e mediamente lucido. Calibro e pezzatura elevati.

 

Difetti: talvolta i polloni, molto vigorosi e di elevato diametro, sono poco resistenti alle sollecitazioni meccaniche (vento in particolare) e si spezzano alla base. Produttività medio-scarsa.

 

Navaho (medio-tardiva)

 

Pregi: elevata scalarità di maturazione e tralci eretti di buon diametro, inermi. Le more sono di buona qualità organolettica.

 

Difetti: produttività medio-scarsa e, in alcuni casi, forma irregolare del frutto.

 

Chester (tardiva)

 

Pregi: molto vigorosa, con tralci inermi assurgenti, di diametro notevole. Buona tolleranza ai freddi invernali. Produttività elevata con frutti consistenti e di buona pezzatura.

 

Difetti: elevata sensibilità a Botrytis.

Nuovi materiali genetici sui quali ancora non si esprime un giudizio

Black Diamond

 

Costitutore: USDA-ARS – Oregon State University. Black Diamond, Black Pearl, e Nightfall sono recenti ottenimenti dei programmi di miglioramento genetico USDA, ottenute utilizzando germoplasma di Rubus ursinus Cham. & Schldl. Black Diamond, in particolare, è una cultivar a tralci inermi, idonea alla raccolta meccanica, con frutti adatti al mercato del fresco e dell’industria.

 

Black Pearl

 

Costitutore: USDA-ARS – Oregon State University. Black Pearl è una cultivar a tralci inermi, mediamente produttiva, con more di pezzatura uniforme e buona qualità organolettica: la lieve peluria sulla superficie dei frutti non è un carattere estetico particolarmente gradevole.

 

Caingangue

 

Costitutore: EMBRAPA, Brasile. Cultivar spinescente, precoce, frutto rotondeggiante, di medie dimensioni e buona qualità organolettica.

 

Guarani

 

Costitutore: EMBRAPA, Brasile. Cultivar spinescente, precoce, produttiva e vigorosa, frutto di medie dimensioni, leggermente acidulo.

 

Metolius

 

Costitutore: USDA-ARS. Cultivar molto precoce, vigorosa, tralci inermi, more di buona qualità, sode e di forma uniforme.

 

Nightfall

 

Costitutore: USDA-ARS – Oregon State University. Cultivar a tralci inermi, di media produttività, frutto di pezzatura non sempre uniforme e poco resistente alle manipolazioni, leggermente acido.

 

Obsidian

 

Costitutore: USDA-ARS, U.S.A. cultivar con produttività elevata, frutto di grande pezzatura, sodo, attraente, di buone caratteristiche organolettiche. Molto vigorosa, deve il proprio nome alla pietra vulcanica omonima (ossidiana) per il colore nero, lucido e vitrescente delle more.

 

Ouachita

 

Costitutore: USDA-ARS, U.S.A. cultivar eretta con produttività elevata, tralci inermi, more di grossa pezzatura e attraenti, di buone caratteristiche organolettiche e di conservazione.

 

Reuben

 

Costitutore: USDA-ARS, U.S.A. cultivar rifiorente con frutto di qualità migliorativa rispetto agli standard della tipologia.

 

Xavante

 

Costitutore: EMBRAPA, Brasile. Cultivar inerme molto precoce, frutto allungato, di medie dimensioni e buona qualità organolettica.

Allegati

Scarica il file: Rovo

Pubblica un commento